fbpx

Moto Z4, le foto in anteprima da ogni angolazione


Mancano ancora diversi mesi al lancio ufficiale, ma, tra leak e rumors, abbiamo già una idea abbastanza  chiara dell’aspetto e delle specifiche di Moto Z4, il prossimo flaghship di Motorola. Le ultime immagini postate da Evan Blass, ad esempio, confermano che questo nuovo dispositivo sarà dotato del jack audio da 3.5mm (una rarità ormai) e che supporterà le Moto Mods, punto di forza della linea Z. Ma vediamo più nel dettaglio i particolari svelati.

I leak riguardanti Moto Z4

Le immagini del prossimo smartphone di Motorola, come sopracitato, rivelano la presenza di dettagli “vecchi”, come il jack audio e i pin per le Moto Mods, e nuovi, come il notch a goccia per la fotocamera frontale e l’assenza di un sensore per le impronte visibile. Quest’ultimo sarà probabilmente integrato sotto al display, come ormai sembra essere comune per i flagship Android nel 2019.

https://twitter.com/evleaks/status/1123768971545731072

Dall’immagine non sono ovviamente evidenti le specifiche interne, che ci vengono invece rivelate dal sito 91mobilesche inoltre  conferma la presenza del sensore d’impronte. La fotocamera posteriore, unica, è da ben 48MP, capace di “combinare” i pixel per ottenere immagini di alta qualità da 12MP e raccogliere più luce per una modalità notturna, chiamata “Night Vision“. Il sensore frontale, da 25MP, è dotato invece di una modalità “Selfie di Gruppo“, che potrebbe suggerire un’implementazione grandangolare.

All’interno troviamo il processore di medio-gamma Snapdragon 675, alimentato da 3600 mAh di batteria e capace di fast charging. Il supporto alle Moto Mods renderà inoltre questo cellulare capace di connettersi alla rete 5G, grazie all’accessorio presentato qualche tempo fa dalla compagnia.

La singola fotocamera posteriore ed il processore un po’ vecchiotto potrebbero far storcere il naso a molti, ma probabilmente anche il prezzo sarà dimensionato di conseguenza alle specifiche. Allo stesso tempo, però, in un mercato dove sempre più cellulari di fascia media hanno specifiche da top di gamma(vedi Pocophone F1), sembra improbabile che questo smartphone sarà in qualche modo competitivo o interessante per chi non è interessato ad esclusive tipo le Moto Mods.

[amazon_link asins=’B07G3MDMBJ,B07N4Q1W3J,B07D2HLPFF’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’28bb2066-6199-4408-a4f7-35b9d7730f19′]

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione e alla divulgazione. Estremamente curioso e interessato a quasi tutto: scienza, tecnologia, società, ma anche fumetti, podcast, internet culture e videogiochi.