fbpx
MWmind wrapping MINI

MWmind, personalizzare l’auto anche a distanza | #PassamiIlLink
MWmind è un'azienda milanese che si occupa di wrapping, allestimenti e persino interior design


MWmind. Un nome che racchiude già buona parte delle informazioni di cui abbiamo bisogno: Matteo Wrapping mind. Un chiaro rimando al fondatore dell’azienda, Matteo Finoli, 37 anni, e alla sua principale attività: wrappare le auto. Ma che cosa significa? Come funziona? Ne parliamo in questa nuova puntata di #PassamiIlLink.

MWmind e la passione per le MINI

MWmind nasce a Milano nel 2008, frutto della grande passione del suo titolare per le auto e per la personalizzazione. Qualche anno prima infatti Matteo aveva iniziato ad utilizzare gli adesivi per customizzare la sua MINI e le auto dei suoi amici. Un hobby che ben presto si trasforma in qualcosa di più e così, a 25 anni, fresco della sua laurea in ingegneria edile, Matteo Finoli crea la sua piccola impresa, lanciandosi in un mercato che all’epoca non era particolarmente popolato. 

Ma di che settore stiamo parlando? Insomma, che cosa fa davvero MWmind? La sua attività principale è il wrapping. 
Si tratta di una particolare tecnica che permette di personalizzare la propria auto applicando una pellicola. Questo vi permette, ad esempio, di cambiare colore senza verniciare la vettura, di proteggerla dai graffi usando materiali trasparenti o di introdurre elementi artistici che rappresentino a pieno l’essenza di chi la guida.

MWmind wrapping che cos'èUn lavoro difficile? Oggi, dopo 12 anni, posso dire che il wrapping è diventato semplice, perché è cambiata la tecnica e sono cambiati i materiali – mi spiega Matteo – Di base si tratta di usare grosse stampanti, i plotter, per ottenere fogli enormi che devono poi essere applicati con pazienza sulla macchina”.

Il titolare di MWmind minimzza. In realtà non si diventa fornitori ufficiali di MINI per caso. Dal 2008 ad oggi Matteo si è dato parecchio da fare, sperimentando nuovi materiali e abbracciando idee decisamente insolite: “Il cliente più strano sono io. Ogni 6 mesi/un anno cambio personalizzazione all’auto. Nel 2012 l’ho ricoperta con un materiale simile al velluto. Nel 2013 invece ho usato la pellicola nera (quella che simula una lavagna) per poi andare ad un evento con dei gessetti. Sono partito con un’auto nera e sono tornato con una tutta colorata.”

 

Prima però di arrivare a questo punto – quello in cui potete vantarvi con gli amici – è necessario affrontare una fase preliminare: “Ci sono due tipologie di clienti: quelli che sanno già cosa fare e quelli che vorremmo personalizzare l’auto ma non sanno come. In questo caso dobbiamo fare un piccolo studio per capire cosa gli piace e cosa possiamo fare per andare incontro ai suoi desideri.”

Una volta stabilito cosa fare, si passa all’azione, dopodiché è necessario lasciar riposare l’auto per circa 48 ore, in modo che la pellicola aderisca perfettamente alla carrozzeria.

Alla fine del processo avrete una vettura originale e pronta a tornare in strada: “Non ci sono accortezze particolari per il mantenimento del wrapping. I materiali resistono a tutto, dai -40° ai +110°”.

La passione per il suo lavoro e per il mondo dell’automotive è evidente. Matteo adora le quattro ruote, ma soprattutto le MINI.

MWmind allestimento

MWmind però non si limita a personalizzare le auto. Nel corso del tempo l’attività si è evoluta. L’azienda oggi si occupa anche di allestimenti e installazioni per negozi ed eventi, ma anche di interior design. Insomma, se volete decorare la vostra casa con adesivi particolari oppure con una nuova carta da parati, loro possono aiutarvi.

Il wrapping ai tempi della pandemia

Come riparte un’azienda che ha puntato molto sugli eventi fisici e sull’applicazione di una pellicola che normalmente viene fatta da Matteo, in prima persona? Semplice: con la diversificazione e l’online.

MWmind ha creato una linea di plexiglass pensati per il distanziamento sociale e può produrre ogni genere di adesivo che incoraggi le persone a mantenere le distanze. Rimane operativa anche l’attività relativa alla personalizzazione delle vetture. Certo, per ora non potete portare l’auto a Matteo, ma potete comunque ordinare online gli adesivi. MWmind li produrrà e ve li spedirà, con tanto di istruzioni per applicarli correttamente ed evitare brutte sorprese. 

State pensando di fare un wrapping più impegnativo? Per quello dovrete attendere ancora un po’. Sappiate però che non siete gli unici a scalpitare. Matteo non vede l’ora di “tornare alla normalità”. 

Come aiutare MWmind?

Se volete dare una mano a MWmind vi basta passare il link a tutti gli amici appassionati di auto e personalizzazione. Se invece siete voi gli amanti delle quattro ruote, potete andare sul sito ufficiale e usare il modulo contatti per avanzare la vostra richiesta. Matteo sarà assolutamente felice di aiutarvi a realizzare gli adesivi di cui avete bisogno. 

Siete un’azienda, un locale o un’attività commerciale? Potete scrivere a Matteo comunque! La sua nuova linea di plexiglass e gli sticker per il distanziamento sociale potrebbero tornarvi davvero utili.


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
10
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Amore Amore
8
Amore
Tristezza Tristezza
2
Tristezza
Wow Wow
8
Wow
WTF WTF
8
WTF
Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link