fbpx
NewsTech

Tornano le mascherine obbligatorie nei negozi Apple degli USA

A partire da oggi sia i clienti che i dipendenti dovranno indossare le mascherine

Apple richiederà ai clienti e al personale della maggior parte dei suoi oltre 270 negozi al dettaglio statunitensi di indossare le mascherine anche se vaccinati, ripristinando un requisito che era stato rimosso a partire da giugno. La modifica entra in vigore oggi, giovedì 29 luglio.

Apple chiede di tornare a indossare le mascherine nei suoi negozi degli Stati Uniti

“Dopo aver esaminato attentamente le ultime raccomandazioni del CDC e aver analizzato i dati sulla salute e la sicurezza per la tua zona, stiamo aggiornando le nostre linee guida sulle mascherine per il tuo negozio”. Così ha scritto Apple ai lavoratori in una nota ottenuta da Bloomberg. “A partire dal 29 luglio, saranno richieste le mascherine in negozio per clienti e membri del team, anche se sono vaccinati. Apple ha chiesto di indossare le mascherine anche all’interno degli edifici degli uffici della società, come riporta sempre Bloomberg.

La mossa arriva mentre i casi di COVID-19 stanno aumentando in molte parti del paese. Nonché sulla scia delle nuove raccomandazioni del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) che consigliano alle persone vaccinate contro il COVID-19 di indossare le mascherina al chiuso se “se si è in un’area di trasmissione sostanziale o alta”. Le raccomandazioni sono state emesse martedì.

Anche Google ha aumentato le precauzioni mercoledì, sempre dopo le raccomandazioni del CDC. Ha infatti affermato di richiedere ai dipendenti di essere vaccinati prima del loro ritorno in ufficio. Questo ritarderà quindi il completo ritorno negli uffici al 18 ottobre invece di settembre.

Anche Apple stessa ha rimandato a ottobre l’obbligo di recarsi in ufficio a causa dell’aumento giornaliero dei contagi negli Stati Uniti. Questo nonostante l’azienda abbia più volte fatto notare come sia ostile verso il lavoro da remoto. La decisione di Apple di far tornare i dipendenti negli uffici infatti è stata protagonista di varie proteste da parte dei lavoratori. Molti di questi avrebbero inviato una lettera al CEO Tim Cook e al resto della leadership di Apple, sostenendo che l’azienda dovrebbe abbracciare una politica di lavoro da casa più flessibile.

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica tramite cavo
  • Taglia unica, comodi da indossare tutto ilgiorno
  • La custodia si ricarica sia in wireless, usando un caricabatterie certificato Qi, sia tramite connettore Lightning
  • Si accendono automaticamente esicollegano all’istante
Source
BloombergThe Verge

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button