fbpx
RecensioniRecensioni TechTech

Recensione Neffos X1 Lite, l’entry level elegante

Neffos X1 Lite è la versione meno potente della linea di device X1 targata TP-Link Neffos. Un entry level dai buoni materiali costruttivi ma con qualche compromesso da accettare.

Confezione

L'unboxing dello smartphone si fa velocemente. All'interno dell'elegante confezione bianca c'è unicamente:

  • dispositivo;
  • caricabatterie da parete con cavetto micro USB separato incluso ed output da 1A;
  • cavo con adattatore micro USB;
  • pellicola protettiva;
  • manualistica di base;
  • graffetta per il carrellino della nanoSIM.

Lo smartphone compare immediatamente all'apertura della confezione e fa bella mostra di sé. Difficile non pensare che, per quello che costa, vanta materiali costruttivi decisamente interessanti. Le dimensioni sono di 142,6X71,2X8,5 millimetri per un peso complessivo di 138 grammi.

LEGGI ANCHE: recensione Xiaomi Roborock Mi Robot 2

Non ha un design da effetto "wow", pannello frontale nero e posteriore grigio metallizzato o champagne, ma nella sua semplicità non dà l'impressione di essere cheap. Il back panel ha quel minimo di effetto ruvido, sufficiente per evitare che il device scivoli di mano.

Il lettore d'impronte digitali, presente nonostante si tratti di un entry level, è posizionato sul posteriore subito sotto la fotocamera. Sul frontale ci sono solo tre tasti soft touch, non retroilluminati. Una mancanza abbastanza grave, considerando che il pannello è nero, ma ci si fa l'abitudine.

Il display di Neffos X1 Lite è un IPS da 5" con risoluzione HD. Non è il massimo che potrete trovare sul mercato, non ha una grande resa dei colori. Ad ogni modo è parecchio luminoso.

Hardware e software

A bordo del dispositivo c'è un hardware decisamente entry level:

  • processore octa core MediaTek MT6750 con frequenza massima 1,5 ghz;
  • 2GB di memoria RAM;
  • 16GB di storage interno;
  • batteria interna da 2550 mAh;

Non si può pretendere una scheda tecnica superiore, considerando la fascia di prezzo di appartenenza. L'esperienza d'uso è comunque interessante grazie alla presenza di una ROM ben ottimizzata.

LEGGI ANCHE: Che cos'è e come funziona il conto N26

Il sistema operativo è Android 7.0 sotto interfaccia utente NFUI 7.0. Al momento in cui scrivo questa recensione (febbraio 2018) le patch di sicurezza sono ferme a Novembre 2017. L'interfaccia è personalizzata, ma non appesantisce il sistema, complice anche la scarsa presenza di bloatware.

La batteria integrata da 2550 mAh consente di coprire la giornata d'uso utilizzandolo come smartphone secondario. Mi sarei aspettata un'autonomia un po' superiore, soprattutto considerando il display con risoluzione limitata all'HD.

Multimedialità

Neffox X1 Lite non è un camera phone, ma nemmeno pretende di esserlo. Ha un sensore principale da 13MP con stabilizzatore digitale e messa a fuoco a rilevamento di fase. Non manca il doppio flash LED dual tone.  Per avere scatti sufficienti dovrete assicurarvi che le condizioni di luminosità siano ottime, diversamente il rumore aumenterà esponenzialmente. I video, con massima risoluzione full HD, sono appena sufficienti.

La camera frontale da 5MP non regala particolari soddisfazioni. Anche con luce a favore, le foto mostrano colori poco vivi. Insomma, gli aspetti positivi di questo Neffos X1 Lite sono altri.

Lo speaker audio mono dello smartphone ha una qualità media: un suono particolarmente alto, ma che tende a gracchiare se spinto al massimo. Il jack audio da 3,5 millimetri è presente nella parte alta dello smartphone e funziona senza alcun problema.

Sensori e connettività

Neffos X1 Lite offre come massima forma di connettività di rete dati l'LTE. La ricezione è nella media. Sullo smartphone è presente il supporto al dual SIM dual stand-by. La connettività dati funziona su una SIM alla volta.

Fra le altre forme di connettività c'è il Wifi (dual band), il Bluetooth 4.1 ed il GPS con A-GPS e Glonass. Non ho riscontrato nessun problema di funzionamento, peccato per la mancanza di NFC.

La suite di sensori è molto completa: accelerometro, bussola, giroscopio, prossimità, luminosità e lettore d'impronte digitali. Quest'ultimo funziona molto bene, considerando che si tratta di un entry level.

Vale la pena acquistarlo?

[amazon_link asins='B07489XNM2' template='ProductAd' store='gamspri02-21' marketplace='IT' link_id='635f05a9-1277-11e8-ad48-f16591d52da0'] Ho testato Neffox X1 Lite per circa una settimana, come secondo device. Sono rimasta immediatamente colpita dalla leggerezza di questo dispositivo e dalla buona qualità della costruzione. Nel complesso l'esperienza d'uso non mi è dispiaciuta. Neffos X1 Lite è disponibile a meno di 130€ ed i suoi pro ed i suoi contro.

Lo comprerei perché

  • ultra leggero;
  • buon rapporto qualità/prezzo;
  • interfaccia leggera e ben ottimizzata;
  • ottimi materiali di costruzione.

Non lo comprerei perché

  • display poco definito e con colori spenti;
  • fotocamera appena sufficiente e solo con buone condizioni di luminosità.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button