fbpx
simulatori di guida

Certo, #iorestoacasa… ma guido lo stesso (in salotto)
In questo periodo di quarantena i simulatori di guida sono il migliore amico di ogni appassionato: quali sono i migliori giochi e volanti per una guida "casalinga"?


In questo periodo di quarantena ognuno di noi sta facendo grandissimi sacrifici.
Sia il lavoro che il semplice svago sono contingentati e limitati. Le occasioni per uscire sono limitate al minimo indispensabile e tanti altri sacrifici, più o meno grandi, sono ormai all’ordine del giorno.
Anche per gli appassionati di motori questo periodo è particolarmente duro. Chi come me ha la benzina che scorre nelle vene sta infatti sperimentando una vera e propria astinenza da guida.
Ma per fortuna, per farci pesare meno questa astinenza forzata da ottani, possono aiutarci i simulatori di guida.

Che siano per console o PC, che abbiate il semplice joypad o siate muniti di volante, i simulatori di guida possono davvero salvarvi la quarantena (e la sanità mentale).
Vediamo quindi insieme quelli che secondo me sono i giochi migliori per non perdere la mano nella guida, sia per PS4 che per Xbox One che per PC.
E, perchè no, vi consiglio anche qualche volante interessante  per PC e console.
Vista la quasi certa proroga della quarantena, potrebbe essere un investimento molto valido.

Perchè non posso andare a fare un giro da solo in auto?

La domanda che alcuni di voi si staranno sicuramente ponendo sarà più o meno questa.
“In auto ci sono solo io, non contagio nessuno e non parlo con nessuno, siamo solo io e la mia auto”. Dove sta allora il problema?

Se l’obiettivo di questa quarantena è (anche) l’evitare il contatto tra le persone per evitare la diffusione del Coronavirus CoVid-19, un altro obiettivo è cercare di limitare i problemi non necessari.
Cosa significa? Significa che tutti i servizi necessari come officine, benzinai, gommisti e, soprattutto, ospedali devono essere concentrati esclusivamente su soccorsi, sulla manutenzione dei veicoli di servizio e sul contenimento dell’emergenza.

Quindi un qualsiasi problema imprevisto come una foratura, un problema meccanico, una puntura di insetto oppure un incidente o uscita di strada con conseguente infortunio sarebbe un problema non solo per voi, ma per tanti altri settori già al collasso, tra cui spicca, ovviamente, il settore medico.

#iorestoacasa non significa solo “Io non mi faccio contagiare”. Signfica anche “Io non corro rischi evitabili che possono ledere me e altri”.

Dopo questo doverosissimo disclaimer, torniamo a parlare di videogiochi.

Ma davvero posso sostituire la mia auto con dei simulatori di guida?

Facciamo subito una grossa, ma doverosa premessa.
Se avete in mente i videogiochi di guida di 10 anni fa, beh, dimenticateli!
Il livello di realismo raggiunto da alcuni simulatori di guida è davvero alto, con automobili che si comportano esattamente come le loro controparti reali.

Poi, come in ogni ambito tecnologico e videoludico, ci sono titoli che puntano al realismo totale della fisica di gioco.
Altri invece puntano alla grafica perfetta, altri a sound ed effetti super fedeli.
Ci sono poi ancora i giochi puramente Arcade, che vi permettono di passare del tempo divertendovi, senza magari darvi il realismo più puro, ma capaci di intrattenervi con velocità assurde e gare emozionanti.

Il panorama dei videogiochi e simulatori di guida è quindi davvero ampio e variegato.
Vediamo insieme quali sono i giochi più interessanti per sopportare questa astinenza da guida!

Need For Speed Heat (PS4, Xbox One, PC)

Il primo gioco di cui parleremo oggi è Need For Speed Heat.
È il ventiquattresimo capitolo della fortunata serie Need For Speed, arrivata pochi anni fa anche al cinema.

Need For Speed Heat è come da tradizione la quintessenza del gioco di auto Arcade.
Come al solito infatti il nostro personaggio arriva nella città di Palm City, dove si svolgono gare clandestine sulle strade della città. L’agente speciale della polizia di Palm City, Shaw, non è però dello stesso avviso, e vuole arrestare tutti i piloti clandestini, uno ad uno.

NFS Heat Simulatori di guida

Per proseguire nella storia principale dovrete competere (e magari vincere) le gare su strada, di drift e di fuoristrada, contando ovviamente su un parco auto molto ampio e variegato e sulla proverbiale customizzazione di motore, estetica e livrea per cui la saga di Need For Speed è celebre.
La novità è però la presenza di gare legali in circuiti cittadini di giorno, e di gare totalmente clandestine di notte.
A seconda del momento della giornata, infatti, sarete i più ricercati dalla Polizia della contea oppure acclamati dalla folla!

NFS Heat Simulatori di guida 2

Il motore grafico è il Frostbite Engine, condiviso anche con la serie FIFA della stessa EA, e anche se non garantisce un fotorealismo spaventoso, è comunque decisamente soddisfacente.
Dal punto di vista della guida, ovviamente, Need For Speed Heat non è il simulatore di guida più fedele in circolazione.
È infatti perfetto erede dei suoi predecessori, capace di regalare un buon divertimento di guida che non va cercato nel realismo del comportamento della vettura, quanto piuttosto in un comportamento semplice, alla portata di tutti e molto soddisfacente anche per i meno esperti. Derapare a 300 all’ora e pennellare le curve alla perfezione su Need For Speed: Heat è un gioco da ragazzi, e vi perdona anche qualche errore di guida.

Proprio per questo, Need For Speed: Heat da il meglio di sè usato seduti sul divano con il joypad: con lui, il volante è del tutto superfluo.
Il parco auto, poi, è davvero ampio, e passa da auto classiche fino ad arrivare a Hypercar da oltre 1000 CV.
Potete acquistarlo sul Microsoft store a questo link.

Offerta
Need for Speed Heat - Pc
  • Corri di giorno e rischia tutto di notte in Need for Speed Heat.
  • Un'esperienza mozzafiato che ti mette faccia a faccia con una forza di polizia corrotta, mentre gareggi per un posto...
Offerta
Need for Speed Heat - Xbox One Standard
  • Corri di giorno e rischia tutto di notte in Need for Speed Heat.
  • Un'esperienza mozzafiato che ti mette faccia a faccia con una forza di polizia corrotta, mentre gareggi per un posto...

The Crew 2 (PS4, Xbox One)

Il secondo gioco che merita di stare nella nostra lista è sicuramente The Crew 2.
Non è da inserire tra i simulatori di guida in senso stretto, la sua missione è diversa.
Insieme a Need For Speed Heat, ad esempio, è l’unico ad avere uno sviluppo con una trama e vari personaggi.
Il nostro personaggio è infatti un giovane pilota che vuole fare successo nelle corse. Come? Partecipando ad uno sterminato numero di gare su strada, in pista, fuori strada e… in volo!

The-Crew-2-Simulatori-di-guida

Si perchè The Crew 2 non permette solamente di guidare auto, ma anche moto, barche e persino aerei, spesso in combinata in gare spettacolari e con transizioni rapide tra un mezzo e l’altro!
Certo, qui il realismo è poco, ma il divertimento puro e “caciarone” è tanto!

Nella sua carriera, il nostro personaggio senza nome dovrà farsi strada a suon di vittorie, certo.
Ma anche a suon di follower.
Ogni gara è infatti trasmessa in streaming, e gli spettatori saranno poi influenzati a seguire il personaggio più vincente, ma anche quello con la guida più spettacolare.
Ottenendo più follower si sarà invitati ad eventi sempre più importanti, per cercare di diventare il migliore d’America!

Il parco auto e moto non è eccessivamente ampio, ma c’è tutto quello di cui potete avere bisogno, da auto sportive per imparare la fisica del gioco a mostri da 500 km/h,passando per moto da turismo e supersportive.
Il comportamento delle auto, infatti, è più fedele di Need For Speed Heat, anche se per trovare un realismo degno di nota dobbiamo ancora andare oltre nella nostra lista.

mappa the crew 2

Il vero punto a favore di The Crew 2 è però l’ambiente open world.
Il terreno di gioco è infatti l’intero territorio degli Stati Uniti continentali, in scala leggermente ridotta.
Questo può essere motivo di grandissimo interesse.
Grazie infatti alla ottima grafica e alla possibilità di viaggiare per decine o centinaia di km in giro per gli USA , The Crew 2 può permettervi di “scappare” dalla routine quotidiana e lanciarvi in un viaggio da San Francisco a New York passando per la Route 66!
Potete acquistarlo sul PlayStation Store a questo link e al Microsoft Store a quest’altro link.

Forza Horizon 4 (Xbox One, PC)

Passiamo ad una delle esclusive più famose e amate del panorama videoludico, ovvero la saga di Forza di Microsoft.
La fortunata serie di videogiochi automobilistici si divide tra Forza Motorsport, più simulativo e incentrato su gare in pista, e Forza Horizon, sottobranca che lascia un po’ il passo al realismo per abbracciare uno stile più open world, un po’ più arcade ma comunque fedele alla realtà.

Forza Horizon 4 Simulatori di guida

Oggi ho scelto di parlarvi di Forza Horizon 4, l’ultimo capitolo della serie “leggera” di Forza.
L’ambientazione di questo nuovo capitolo è la campagna scozzese, poco fuori Edimburgo. L’ambientazione è di quelle giuste per un videogioco open world di auto. Grande, pieno di strade di campagna, le famose B-Road inglesi, con anche autostrade, tratti sterrati e tratti cittadini tra le strade di Edimburgo.

Anche qui si ha una serie di sfide raccolte nelle Stagioni Horizon, che vi permettono di guadagnare soldi, reputazione e la qualificazione agli eventi successivi.
Con il ciclo delle Stagioni Horizon avviene anche il ciclo delle stagioni… vere!
Si passa infatti tra primavera, estate, autunno ed inverno con la presenza di neve, pioggia (che Inghilterra sarebbe se no?) e scenari splendidi.

Forza Horizon 4 Simulatori di guida 2

La grafica è infatti impeccabile: sia i paesaggi che la riproduzione delle auto è fedele nei minimi particolari, così come la resa sonora delle auto che è parecchio fedele alla realtà.
Il parco auto è poi veramente impressionante. Sia l’appassionato di supercar, che quello di auto anni ’90 e che quello di auto storiche di anni ’50 e ’60 rimarranno soddisfatti!
Il motore di gioco è user friendly, improntato all’Arcade e godibile con il pad, ma lascia comunque spazio a reazioni e comportamenti molto realistici delle auto nel gioco.

Simulatori di guida FH4

Se foste appassionati di modifiche, poi, c’è pane per i vostri denti. Quasi tutte le auto sono infatti modificabili sia di estetica che di meccanica, con cambi di motore, potenziamenti ed alleggerimenti.
Se volete vedere come va una vecchia 500 del ’65 con un motore da moto e la trazione integrale, potete togliervi lo sfizio!

Offerta
Forza Horizon 4 Edizione Standard, Pegi 3, Xbox One, 4K...
  • Forza Horizon 4 Standard Edition include il disco del gioco Forza Horizon 4
  • Le Stagioni cambiano tutto. Per la prima volta nel genere delle corse automobilistiche, prova l'emozione di guidare in...
  • La Bretagna come non l’hai mai vista. Ammira laghi, vallate, castelli e scenari mozzafiato: un'esperienza...

Gran Turismo Sport (PS4)

Cominciamo a salire con il grado di realismo, ed arriviamo così a Gran Turismo Sport.
L’esclusiva PlayStation realizzata da Polyphony Digital è uno dei giochi di guida più amati del mondo videoludico, che da 20 anni porta avanti con onore lo slogan “The Real Driving Simulator“.

Simulatori di guida GT Sport

Ad essere sinceri, Gran Turismo Sport si è leggermente defilato dai più puri simulatori di guida.
Oggi offre un realismo adatto a tutti, anche ai meno appassionati.
È infatti uno dei più divertenti in lista con il pad, e con i vari aiuti alla guida è davvero alla portata di tutti.
L’offerta di veicoli, poi, si è ahimè ridotta molto nel corso degli anni. Il parco auto si è infatti ridotto da oltre un migliaio di auto disponbili su Gran Turismo 6 a poco più di 320 auto.

Simulatori di Guida GT Sport Nissan GT-R

Gran Turismo Sport però, sulle auto disponibili, non scende a compromessi. La resa grafica e il comportamento dinamico sono curati nei minimi dettagli. Con la modalità Ritratto, infatti, potrete scattare delle foto alle vostre auto che potrete spacciare come foto reali senza che nessuno si renda conto del barbatrucco!

Simulatori di guida GT Sport mode sport

Inoltre GT Sport punta tantissimo sulle gare online. È ancora presente la differenziazione tra modalità Arcade e Modalità Sport come i precedenti Gran Turismo, ma è un po’ diversa.
In Modalità Arcade potrete infatti sfidare l’IA in diversi campionati e categorie, in forma però piuttosto ridotta rispetto al passato.
La Modalità Sport, infatti, è costituita da gare settimanali online, in cui sfidarvi con degli avversari reali, divisi in varie classi a seconda delle abilità e della correttezza in gara. Non mancano poi le Lobby pubbliche, in cui sfidarsi con i vostri amici o partecipare ad uno dei numerosissimi campionati organizzati dagli appassionati di tutto il mondo.

E come si guida su GT Sport? 
Beh, non è il più fedele e simulativo dei giochi in lista, però è davvero piacevolissimo sfidarsi con le auto disponibili. È infatti possibile sia cercare di fare i matti con le muscle car americane, sia cercare il tempo con GT3, monoposto e persino la Mercedes di Formula 1 di Lewis Hamilton.

Simulatori di guida GT sport CTR

Riguardo alle auto, ci sono modelli realizzati bene ed alcuni che sono realizzati in maniera impeccabile. Vi faccio un esempio: la Honda Civic Type R EK9 del ’97 ha un comportamento dinamico pressochè identico alla realtà, e un sound incredibilmente fedele. Se si tirano le marce infatti è possibile sentire bene il cambio di sonorità del sistema VTEC e tirare fino a oltre 8000 giri! Gli appassionati di auto giapponesi tra di voi su Gran Turismo troveranno pane per i loro denti!

Gran Turismo Sport - PlayStation 4
  • Il brand di giochi di guida più famoso tra videogiocatori e non
  • Un franchise dai brillanti risultati di vendita in Italia e nel mondo
  • Esperienza di guida profonda, perfetta per esperti e subito accessibile ai neofiti

Dirt Rally 2.0 (PS4, Xbox One e PC)

Poteva mancare un titolo rallystico? Direi proprio di no, ed il prescelto è l’ottimo Dirt Rally 2.0.

Dirt-Rally-2.0

Ultimo discendente della fortunata saga nata come Colin McRae Rally, Dirt Rally 2.0 è un gioco molto particolare.
È infatti molto, molto realistico, uno dei più fedeli simulatori di guida rallystici, e questo porta ad approcciarlo con una attenzione davvero alta.
Senza la gusta dose di attenzione e di perizia nella guida non è infatti possibile non solo vincere le gare, ma proprio finirle! 

Simulatori di guida Dirt Rally 2.0

Il titolo di Codemasters è infatti molto severo e non perdona gli errori commessi: se mettete una ruota storta, l’incidente è pressochè sicuro.
Certo, con gli assistenti alla guida è decisamente più facile affrontare Dirt Rally 2.0 senza distruggere un’auto a tappa, ed è divertente e godibile anche con il pad.

Questa severità può scoraggiare i meno appassionati, ma vi posso assicurare che la soddisfazione di riuscire a completare una tappa senza alcun errore è davvero impagabile!
Il motore di gioco, poi, è davvero notevole, con tutte le 50 auto che si comportano in maniera diversa, tutte coerenti con il tipo di motore, di trazione e di epoca.

Dirt Rally 2.0 Audi quattro

Anche la grafica è buona, anche se non raggiunge i livelli di realismo di Forza Horizon 4 o di GT Sport, mentre i sound sono altalenanti: a volte fedeli, altre volte… molto meno.
Le auto disponibili però sono tutte splendide, ed alcune davvero leggendarie, come le Gruppo B o le WRC su cui Colin McRae faceva numeri incredibili.
Questo è il gioco perfetto per smettere di pensare a tutto il resto e concentrarvi esclusivamente sulla guida. Altrimenti, l’incidente è dietro l’angolo!

Offerta
DiRT Rally 2.0 - Day-one Edition - PlayStation 4 - Italiano
  • Sei tracciati da rally reali
  • Gareggia in Nuova Zelanda, Argentina, Spagna, Polonia, Australia e USA
  • Guidabilità, superfici, fallibilità e ambientazioni migliorate
DiRT Rally 2.0 GOTY - Game of The Year - Xbox One
  • Include: stagione 1-4, 24 auto e 12 ambientazioni
  • Include il contenuto Colin mcrae

F1 2019 (PS4, Xbox One, PC)

Rimaniamo in casa Codemasters per uno dei simulatori di guida che non può assolutamente mancare nella collezione di ogni appassionato, F1 2019.
Il videogioco ufficiale della Classe Regina è infatti un must-have, e non solo perchè “è il videogioco della F1”.
È infatti un gioco con due anime: se si impostano gli aiuti e gli ausili per il controllo del sistema ibrido, è un gioco divertente per tutti, e giocabile con poca concentrazione e tanto divertimento.
La grafica poi è ottima, sia delle auto che di piste, paesaggi e animazioni.

Simulatori di guida F1 2019 cover

Se però si cerca un’esperienza quanto più simulativa di Formula 1, questo gioco può risultare davvero tosto: F1 2019 non è così semplice come sembri!
La fisica di gioco è infatti molto realistica, e per riuscire a girare forte sui 21 circuiti del calendario di Formula 1 richiede tanto, tanto tempo e tanto apprendimento.
Le traiettorie, i punti di frenata, l’utilizzo del gas, la gestione di gomme, ERS e carburante sono aspetti fondamentali per poter essere competitivi!

Simulatori di guida F2

Con F1 2019 ha debuttato anche la Formula 2, la classe propedeutica della Formula 1, che insieme alle confermate F1 storiche regalano un parterre di auto giocabili davvero ottimo, ognuna con la sua personalità distinta.
Questo insieme è capace di divertire e di rendere F1 2019 molto longevo.
Parlando di longevità. la mitica Modalità Carriera vi permette di trascorrere 10 stagioni nel Circus della F1.
Lo sviluppo delle diverse monoposto e i trasferimenti dei piloti (a volte forse un po’ troppi e poco realistici) rendono poi le diverse stagioni sempre diverse tra loro. È infatti possibile portare la Williams dall’ultima fila fino alla conquista del campionato, magari in lotta con Haas e Renault!

Simulatori di guida F1 2019 monza

Tra l’altro, con la pausa forzata del campionato del mondo 2020, molti piloti di F1 reali si stanno misurando su F1 2019.
Se volete saperne di più, andate a vedere il nostro articolo sugli eSports “ufficiali” della Formula Uno!

Offerta
F1 2019 - PlayStation 4
  • Il videogame ufficiale della Fia formula One world championship 2019
  • Stabilisci la tua reputazione e sconfiggi i rivali nella modalità storia di F2 prima di entrare nel pieno campionato F1...
Offerta
F1 2019 - Xbox One
  • Il videogame ufficiale della Fia formula One world championship 2019
  • Stabilisci la tua reputazione e sconfiggi i rivali nella modalità storia di F2 prima di entrare nel pieno campionato F1...

Project Cars 2 (PS4, Xbox One, PC)

Da un’istituzione ad un gioco che è stato riapprezzato negli ultimi tempi.
Project Cars 2 è infatti sempre stato considerato poco dalla community dei simulatori di guida, anche a causa del primo capitolo sottotono.
Se dal punto di vista grafico forse perde un po’ rispetto a GT Sport e a Forza, dal punto di vista simulativo è davvero tra i primi della classe.

Simulatori di guida Project Cars 2

È infatti davvero difficile riuscire a domare alcune auto senza un po’ di apprendistato precedente.
La fisica di gioco è davvero ottima, con reazioni decisamente realistiche e, infatti, a volte davvero brusche.
Su Project Cars 2 senza controlli è davvero complicato mantenere in strada auto molto potenti come le GT3 o mostri sacri del passato come Porsche 911 GT1, Mercedes CLK GTR o le Lotus di Formula 1 di alcuni decenni fa.
Dovrete fare amicizia con sottosterzo, sovrasterzo, trasferimenti di carico e traiettorie corrette, non solo per andare forte, ma anche per riuscire a non distruggere la vostra auto!

Simulatori di guida PC2 pioggia

Ciò che però lascia di stucco è il realismo di alcune situazioni, come la pioggia.
Se avrete la fortuna (o sfortuna, dipende dai punti di vista) di correre con il meteo variabile, passerete in pochi giri da una pista asciutta ad una piena di pozzanghere. Queste non sono rese proprio al meglio dal punto di vista grafico, ma le noterete subito guidando: l‘aquaplaning è infatti presentissimo e realizzato in modo tremendamente reale. 
Guidare sul bagnato, ma anche sull’asciutto, richiede un altissimo livello di concentrazione, che vi ripagherà con una soddisfazione davvero enorme!

Simulatori di guida PC2 911 GT1

Project Cars 2 è il gioco più realistico e godibile su console, dove da il meglio di se accoppiato ad un volante.
Se poi aveste anche il modulo per il cambio ad H con il vostro volante, preparatevi a passare ore a giocarlo.
Non raggiunge le vette di perfezione realistica dei prossimi due simulatori di guida in lista, ma ci va davvero vicinissimo.
E questo è un complimento splendido per il gioco inglese.
Potete acquistarlo sul PlayStation Store a questo link e sul Microsoft Store a quest’altro link.

Assetto Corsa (PS4, Xbox One, PC)

Assetto Corsa è il riferimento tra i giochi di guida per realismo, motore di gioco e comportamento delle vetture.
Non per nulla infatti è la base di moltissimi simulatori di guida semiprofessionali come quelli di Formula 1 con piattaforma semovente che spesso si vedono alle fiere o nelle aziende di simulazione professionali.

Assetto Corsa è infatti un gioco amatissimo e seppur non sia più un giovincello, avendo 6 anni sulle spalle, è ancora al vertice tra i simulatori di guida più amati del mondo.
Assetto Corsa infatti non punta su grafiche super dettagliate, scenari mozzafiato o campagne appassionanti.
Il gioco tutto italiano di Kunos Simulazioni è votato al realismo più spinto della guida.
Anche i sound, infatti, non sono sempre i più fedeli, ma il comportamento dinamico dei diversi veicoli è davvero impeccabile.

In Assetto Corsa potete davvero imparare alcuni fondamentali della guida stando seduti sul divano di casa.
Grazie a lui infatti potete allenare l’uso dello sguardo, l’uso di freno e acceleratore e la fluidità di guida.
Se poi avete un volante Assetto Corsa è in grado di aiutarvi anche nell’imparare a gestire i trasferimenti di carico, i cambi marcia, la gestione delle sbandate e altri fondamentali come il punta-tacco (se usate frizione e cambio).

Assetto Corsa però è davvero esigente.
Col pad è molto molto difficile, e in ogni caso non riesce a dare il meglio su Console.
Simbolo di questo è l’uscita del nuovo Assetto Corsa Competizione per console, che dopo quasi un anno dall’uscita del titolo per PC vedrà arrivare la versione per console solo a giugno di quest’anno.

Le regolazioni del volante, ad esempio, su console sono solo sommarie, e anche il parco auto è limitato.
Grazie all’immensa community, infatti, su PC sono disponibili tantissime auto realizzate nei minimi particolari, e la community di giocatori su PC è davvero ampia e agguerrita.
Nonostante questi piccoli difettucci, sia per console che per PC Assetto Corsa è un punto di riferimento tra i simulatori di guida.
Se avete PS4 e volete guidare davvero, lui è il gioco che fa per voi.
Potete acquistarlo sul PlayStation Store a questo link e sul Microsoft Store a quest’altro link.

iRacing (PC)

L’ultimo gioco di cui vi parlo forse è il meno conosciuto a chi non è un super appassionato di motori: iRacing.
Questo gioco è una eccezione incredibile nel mondo velocissimo dei videogiochi.
È infatti nato nel 2008, ed è molto più che un videogioco.
iRacing nasce come un vero e proprio simulatore di guida, dove non solo gli appassionati, ma anche i piloti professionisti possano guidare ed allenarsi durante la pausa invernale.

Simulatori di guida iRacing

La simulazione è infatti pressochè perfetta.
La fedeltà delle reazioni dell’auto ai vostri input è il più possibile simile a quella reale, così come il consumo di carburante, l’usura delle gomme e l’aderenza del tracciato dopo i vari giri.
Non è un caso che proprio iRacing sia il gioco su cui si allenano fuori dalle piste piloti di Formula 1 come Lando Norris e Max Verstappen e moltissimi altri.
Il gioco… anzi, il simulatore di guida poi non ha una grafica eccelsa o spettacolare, nè gare single player.
iRacing è improntato solamente sulle gare online contro altri giocatori in giro per il mondo, unica modalità di gioco.
I giocatori vengono poi giudicati dal direttore di gara “virtuale”, che a seconda di risultati e condotta di gara vi farà competere contro piloti più o meno bravi.

Simulatori di guida iRacing 2

Il vero downside di iRacing è però nel prezzo, e nelle modalità di pagamento.
Infatti iRacing non è un gioco acquistabile in negozio. Si acquista solamente su iRacing.com un abbonamento che può essere mensile, semestrale, annuale o biennale, con tariffe che partono da 13 dollari fino ai 199 per il biennale.
(A proposito, in questi giorni iRacing è offerto a metà prezzo, con prezzi a partire da 6,50 dollari. Io vi lascio il link ufficiale, magari volete dare un’occhiata…)

Simulatori di guida iRacing 3

Con quella cifra si ottiene la possibilità di competere con 26 auto incluse. Se si vogliono altre auto, bisogna pagare una tariffa per ogni auto, e se si vuole creare una gara privata con amici, bisogna pagare 50 pence all’ora per il noleggio del server.

iRacing non è di certo economico, ma da oltre 10 anni è il punto di riferimento per tutti i simulatori di guida.
Vedere le gare di Max Verstappen e Lando Norris su Twitch o YouTube per credere.

…e se volessi un volante? Quale scegliere?

Abbiamo parlato solo di simulatori di guida, ma abbiamo dimenticato forse il dettaglio più importante: il volante.
Un simulatore di guida, infatti, non si potrà mai esprimere al meglio senza un volante al seguito!
Certo, ci sono diversi tipi di volante, con motori e prezzi molto differenti. Quali sono i migliori da acquistare?

Logitech G29/G920 (PS4, Xbox One, PC)

Logitech G29 (denominato G920 nella versione per Xbox One) è, praticamente, la versione modernizzata del vecchio G27 disponibile per PS3 e Xbox 360.
Che comporta questo?
Il motore che lo muove non è proprio all’ultimo grido, e che il feeling di pedali e sterzo non è all’altezza di alcuni rivali.
G29 però è preciso, da ottime sensazioni di guida e il suo Force Feedback è ottimo. È anche piuttosto robusto in tutti i suoi particolari, morse da tavolo comprese.

Logitech-G29

Quando era venduto a oltre 350 euro, il G29 non era tra i volanti più amati.
Con gli anni, però, il suo prezzo è progressivamente sceso fino ad arrivare a poco più di 200 euro.
Attenzione poi: durante Prime Days, Black Friday e Cyber Monday, però, scende spesso sotto i 200 euro, arrivando a toccare i 159 da nuovo.
Se poi vi affidate al negozio dell’usato di Amazon, l’Amazon Warehouse Deals, si può trovare davvero a poco più di 100 euro: a quel prezzo, non fatevelo scappare!

Offerta
Logitech G29 Driving Force Volante da Corsa con Pedali...
  • ‎Esperienza di Gioco Immersiva: Ottima per Gaming Sony PS4, PS3 e PC, Driving Force ‎simula la ‎sensazione di...
  • A Tutto Gas con Ottimo Controllo: Volante Logitech progettato senza compromessi per ‎garantire l'esperienza di guida...
  • Progettato Per Lunghe Distanze: Il volante Logitech G29 è confortevole e durevole grazie all'acciaio ‎inossidabile e...
Offerta
Logitech G920 Driving Force Racing Wheel Volante da Corsa...
  • Esperienza di Gioco Immersiva: Ottima per Gaming Xbox One e PC, Driving Force simula la ‎sensazione di guidare un'auto...
  • A Tutto Gas con Ottimo Controllo: Volante Logitech progettato senza compromessi per ‎garantire l'esperienza di guida...
  • Progettato Per Lunghe Distanze: Logitech G920 è confortevole e durevole grazie all'acciaio ‎inossidabile e alla vera...

Thrustmaster T300 RS/TX

Anche qui, la nomenclatura cambia a seconda della console (T300 RS per PS4, TX per Xbox One), ma il volante rimane lo stesso.
Il T300 ha un prezzo di listino simile al Logitech G29/920. Rispetto al rivale, però, ha dei motori più sofisticati, un feedback di volante e pedali più realistico e una precisione maggiore in-game.

Simulatori di guida T300 RS

Questo vale poichè il T300 è più moderno, nato per la PS4, con motori, ingranaggi e logiche di funzionamento più moderne.
Per i tifosi ferraristi, poi, a qualche decina di euro più dei 313 euro di listino c’è il T300 Ferrari, con la corona del volante del tutto simile a quella delle auto da corsa del Cavallino, con tanto di corona in Alcantara e Cavallino Rampante al centro del volante.

Thrustmaster T300 è superiore al G29 in quanto a feedback e a precisione di guida, ma questo si paga.
Il suo prezzo di listino è infatti fissato a poco più di 300 euro, e le offerte per lui sono decisamente minori, sia in termini di numero che di sconto.
Se volete cominciare con i simulatori di guida col botto, però, lui può fare al caso vostro.

Thrustmaster T300 RS (Volante incl. 2-Pedali, Force...
  • Licenza ufficiale PS4 / PS3 con riconoscimento automatico da parte del sistema PS4
  • Include 4 pulsanti ufficiali PlayStation4 (PS, SHARE, OPTIONS): accedi alle nuove funzioni social passando...
  • Effetto Force Feedback lineare e fluidissimo, effetti di forza realistici e ultra-reattivi
Offerta
Thrustmaster T300 Ferrari Integral Alcantara Edizione...
  • Volante con licenza Sony PS4 PS3 compatibile PC e licenza Ferrari; Base T300+rim Ferrari 599xx Evo alcantara+ 3TPA
  • Motore brushless di classe industriale, effetto force feedback lineare e fluidissimo, meccanismo a doppia cinghia
  • Volante ad alta precisione, tecnologia Heart, risoluzione a 16 bit, angolo di rotazione da20°a 1080°
Offerta
Thrustmaster TX Racing Wheel Leather Edition (Volante inkl....
  • Prodotto composto da Tx Servo Base + 3TPA + Tm Leather 28 Gt Wheel; volante in pelle cucita a mano
  • Force feedback con motore brushless di classe industriale fluidissimo e continuo; Effetti senza alcuna latenza
  • Tecnologia H;E;A;R;T con sensore magnetico privo di contatti; Angolo di rotazione regolabile fino a 900°

Fanatec CSL Elite

Qui giochiamo la carta pesante.
Fanatec è infatti un’azienda con un know-how altissimo in fatto di volanti e simulatori di guida.
I volanti Fanatec sono infatti tra i più conosciuti e amati dai sim racer, e tra chi pratica eSports a livello agonistico i prodotti Fanatec sono i più popolari.

La gamma dei volanti dell’azienda è sterminata, con un numero altissimo di add-on (ovvero pezzi aggiuntivi).
Tra volanti repliche di quelli di Porsche 911 GT3 RSR, auto da Drift, auto storiche, Formula 1 moderne, cambi manuali e freni a mano da rally, il catalogo Fanatec è davvero ampio.

Per quanto riguarda i volanti in carne ed ingranaggi, oggi vi parlo del Fanatec CSL Elite, il “base di gamma”.
Nonostante non raggiunga la perfezione del Clubsport, il motore del CSL Elite è il migliore in circolazione per il sim racing, e già nella sua configurazione base è il miglior volante per PC e console, secondo solo ai fratelli più costosi.

Il prezzo non è certamente basso: parte infatti da 570 euro, dotato di volante e pedaliera con freno e acceleratore, ed è al momento acquistabile solo dal sito ufficiale di Fanatec.
Il pedale della frizione, senza un cambio ad H da affiancargli, è effettivamente superfluo.
A fronte della sua perdita il CSL Elite vi offre un feedback incredibilmente realistico di volante e pedali, e motore che lo muove è molto affidabile.
È vero, costa quasi il doppio degli altri volanti in lista. Il suo livello altissimo però si vede anche dai suoi clienti, tra cui figurano i più famosi Youtuber e sim racer, oltre che piloti di Formula 1, Formula E e altri campionati mondiali.
Se siete tipi che vogliono solo il meglio (e se lo possono permettere), il Fanatec CSL-Elite è il volante che fa per voi.

È possibile divertirsi con i simulatori di guida?

La risposta è senza dubbio si.
Ovviamente guidare su strada ha un gusto tutto diverso, ma per svagarsi e passare il tempo non c’è nulla di meglio di una gara online, o di un giro in open world con auto da sogno riprodotte in maniera fedele.
Ci sono poi dei vantaggi inequivocabili. Le auto digitali non hanno bisogno di manutenzione, e se sbagliate e uscite di strada, i danni economici sono nulli!
Sui simulatori di guida più professionali, poi, non è solo un divertimento, ma quasi una scuola.
Grazie al realismo e al tempo che si può dedicare alla guida e al suo perfezionamento, si possono imparare e migliorare tecniche di guida che poi appena si potrà tornare a guidare davvero potranno tornare utili!

Di certo, lo stile di guida che si tiene nei videogiochi deve rimanere nei videogiochi. La vita è una sola, e non vale la pena buttarla via in cerca della traiettoria perfetta nella rotonda del paese.
In questo momento storico, però, rimanere a casa è la cosa più importante da fare, per noi e per l’intera comunità.
Se allora riusciamo a divertirci lo stesso, a guidare e magari anche ad imparare qualcosa… ancora meglio!
Così quando torneremo alla guida delle nostre amate auto, saremo più bravi e ancora più felici.


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
5
Confusione
Felicità Felicità
10
Felicità
Amore Amore
5
Amore
Tristezza Tristezza
3
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
10
WTF
Giulio Verdiraimo

author-publish-post-icon
Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link