fbpx
NewsTech

WhatsApp, in arrivo la funzione per velocizzare i messaggi vocali

Questa funzione è ancora in fase di sviluppo

Se c’è un aspetto che unisce tutti i malumori e le insofferenze degli utenti verso le piattaforme di messaggistica e i social network è proprio il concetto di messaggio vocale. Registrazioni smisurate, lunghissime, veri e propri monologhi virtuali che costringono gli utenti a investire tempo, a volte davvero molto tempo, nell’ascolto di un messaggio che nella sua versione scritta sarebbe certamente risultato più conciso e asciutto rispetto alla sua variante vocale. In attesa che l’audio proustiano venga sempre più sdoganato all’interno delle piattaforme di messaggistica, WhatsApp, dopo aver lanciato di recente diverse nuove funzionalità interessanti, sta lavorando a una nuova funzione che permetterà di velocizzare i messaggi vocali.

WhatsApp è una delle piattaforme di messaggistica più popolari al mondo, con oltre 2 miliardi di utenti attivi, nonostante negli ultimi tempi abbia ricevuto molte critiche in seguito al suo cambiamento dei termini sulla privacy. Rapporti recenti hanno evidenziato che una serie di nuove funzionalità arriveranno presto nell’app di messaggistica di proprietà di Facebook e l’elenco include una funzionalità di velocizzazione dei messaggi vocali. Secondo WABetaInfo, il blog che tiene traccia dello sviluppo nell’app di messaggistica, WhatsApp sta lavorando a una funzionalità che consentirà agli utenti di modificare la velocità di riproduzione dei messaggi vocali nell’app. Il rapporto afferma che questa funzionalità è in fase di test al momento e che sarà disponibile in un futuro aggiornamento nelle app Android e iOS dell’azienda.

WhatsApp, in arrivo la funzione per velocizzare i messaggi vocali

WhatsApp

«WhatsApp sta finalmente testando un’opzione per modificare la velocità di riproduzione dei messaggi vocali. Questa funzione è in fase di sviluppo e sarà disponibile in un futuro aggiornamento per iOS e Android», si legge nel tweet di WABetaInfo. Il sito del blog non ha condiviso alcuna immagine che possa darci un’idea dell’aspetto dell’interfaccia utente di WhatsApp e delle opzioni di velocità di riproduzione che probabilmente l’azienda fornirà. Quindi, dovremo aspettare che i rapporti futuri ci forniscano maggiori dettagli sulla funzionalità.

Le note vocali si sono evolute molto negli ultimi tempi e da WhatsApp hanno chiaramente migliorato il loro utilizzo. Non solo aggiungendo un utile controllo del blocco del microfono per parlare senza dover tenere il dito premuto sullo schermo, ma facilitando anche l’ascolto in quei casi in cui si ricevono più note vocali di seguito, in cui la riproduzione viene effettuata in modo continuativo. Per quanto concerne questa nuova funzione non sappiamo se l’utente avrà un controllo manuale della velocità di riproduzione o se esisterà un pulsante per riprodurre l’audio in modo accelerato.

Questa funzione è ancora in fase di sviluppo

Altre applicazioni, sia per la messaggistica istantanea che per altre attività, danno la possibilità ai propri utenti di accelerare l’audio. La possibilità di accelerare l’audio è una funzionalità molto popolare nelle app per podcast; una funzione analoga è disponibile anche su varie piattaforme come YouTube, per guardare più velocemente i video, anche su Netflix. Inoltre Telegram ha introdotto la funzione che permette di ascoltare le note vocali a velocità 2x già nel 2018. Non ci resta che attendere ulteriori dettagli sino all’arrivo ufficiale di questa nuova funzione che Whatsapp sta mettendo a punto.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button