fbpx
adda11 passami il link

Adda11: la colazione a domicilio | #PassamiIlLink
Il bistrot con influenze valtellinesi nel cuore di Milano si è reinventato per portare a casa vostra colazioni, pranzi e cene di ottima qualità


Per la nostra rubrica “Passami il Link”, quest’oggi vi parliamo di un piccolo bistrot situato nella cornice dei grattacieli di Porta Nuova a Milano: Adda11. Il motivo? Semplice: il locale ha saputo reinventarsi offrendo nuovi servizi e adeguandosi a questa complessa situazione. 

Scopriamo Adda11

Adda11 nasce nel 2018 da un sogno nel cassetto, quello di Marco, il titolare, e Giordano, lo Chef. Reduci da un’esperienza nel campo della ristorazione collettiva, i due decidono di dare vita ad un bistro moderno che punta in primis sulla prelibatezze della Valtellina. Una scelta insolita per un locale milanese ma Marco, durante una piacevole conversazione telefonica, ci racconta che la decisione è stata quasi obbligata perché loro sono “tutti in qualche modo collegati al lago di Como”. 

Il nostro bistrot è nato come idea di piccolo paradiso nel quale gustare un buon caffè o assaporare dei piatti rivisitati della cucina italiana accompagnati da un buon calice di vino; questo connubio di delizie viene celebrato tramite un’offerta culinaria ricercata e di qualità proposta in un ambiente caldo ed informale ma al contempo estremamente curato”.

 

Adda11 non si è dato per vinto

Il decreto emanato durante la fase 1 ha imposto la chiusura alle attività ristorative così come le conoscevamo, per via dell’impossibilità di recarsi in luoghi chiusi creando assembramenti. E così, da un giorno all’altro, Adda11 ha dovuto chiudere le sue porte.

“Dopo quattro giorni a casa mi sono svegliato con un’idea, quella di entrare nelle famiglie con dei menù ad hoc”, ci spiega Marco. Nasce così l’idea di buttarsi nel mondo delle consegne a domicilio. “Non è stato facile. Ho dovuto cambiare mentalità ed organizzazione continua il titolare – ma la sfida più grossa è stata portare nelle case la stessa qualità dei piatti che serviamo nel locale”.

A questo poi si è affiancata la necessità di creare qualcosa di nuovo e di adattarsi rapidamente alla situazione. Marco infatti ha vestito anche i panni del fattorino, facendo le consegne – ovviamente nel rispetto dei requisiti igienico-sanitari – e portando ai clienti i piatti dello Chef Giordano. Tutto questo per regalare agli habitué una sensazione di famigliarità ma anche per conquistare i nuovi clienti. Come? Raccontando i piatti. Marco infatti trova sempre il tempo per spiegare cosa consegna, proprio come ha sempre fatto al tavolo. Se poi volete concedervi un bicchiere di vino o una birra artigianale, sappiate che il titolare di Adda11 saprà consigliarvi con pazienza. 

E l’originalità dove la troviamo? Prima di tutto nel proporre la colazione a domicilio. “All’inizio non è stato facile. Con le colazione abbiamo avuto qualche difficoltà. Poi ho iniziato a studiare delle combo che includevano anche la consegna del quotidiano. I clienti ovviamente possono scegliere quello che preferiscono. Io glielo porta a casa insieme a spremute, centrifugati e brioche.”

Adda11 poi cerca di variare proponendo interessanti serate a tema, così da sorprendere sempre i propri clienti.

Prima di salutare Marco gli chiediamo se, al termine di questo periodo, continuerà a puntare sul food delivery: “Voglio assolutamente continuare perché è un canale importante. Magari proporrò un menù adatto sia alla consegna che al tavolo ma credo siano due tipi di attività che possono serenamente convivere”.

 

 

 

La nostra prova

Perché Adda11? Insomma, perché abbiamo deciso di inaugurare la nostra nuova rubrica con loro? Semplice: abbiamo provato il servizio e ci sono piaciuti moltissimo.

La colazione è stata spettacolare. Qualità del cibo altissima, consegna rapida e cordiale, confezionamento impeccabile. 

Abbiamo addirittura replicato con la cena del 1° Maggio a base di paella e anche in questo caso ci siamo trovati benissimo. Per altro, vista la mole di lavoro, Marco è stato così gentile da chiamarci e chiederci se fosse possibile anticipare la consegna piuttosto che farci aspettare più a lungo e portarci un piatto freddo. L’abbiamo davvero apprezzato.

Come potete aiutare Adda11?

Prima di tutto – lo dice il nome della nostra nuova iniziativa – passando il link ad amici, famigliari, colleghi e conoscenti. E, se siete in zona, provando l’ottimo servizio offerto. Siamo sicuri che non ve ne pentirete. 

Potete trovare i menù dedicati alla consegna a domicilio sulla pagina dedicata. Qui potete consultare anche le informazioni relative agli orari, all’area servita e al metodo di prenotazione. 

Fateci poi sapere come vi siete trovati!


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link