fbpx
Videogiochi

E3 2021: tutti gli annunci del 14 giugno da Intellivision a Capcom

La software house non ha brillato di luce propria

Lunedì 14 giugno si è svolto il terzo giorno dell’E3 2021, che ha avuto come momento cardine della serata la conferenza organizzata da Capcom. La software house aveva già precedentemente confermato che durante l’evento avrebbero trovato spazio novità relative a Resident Evil Village, Monster Hunter Stories 2 e Rise e a The great Ace Attornery Chronicles, ma non tutto sembra essere andato per il verso giusto.

Partiamo dall’inizio

E3 2021: gli annunci del 14 giugno

Questa giornata di intermezzo dell’E3 2021 ci ha concesso di prendere una boccata d’aria fresca e di lasciare sedimentare i tanti annunci degli scorsi giorni. Lunedì 14 infatti gli eventi non hanno avuto la stessa magnitudine delle conferenze del 12 e il 13, di conseguenza abbiamo potuto goderci un attimo di calma, subito prima del Nintendo Direct previsto per questa sera e che seguiremo sul nostro canale Twitch ufficiale.

Durante il pomeriggio si sono susseguiti diversi trailer dedicati a videogiochi indipendenti e tavole rotonde sul mondo del gaming. Impossibile non citare a questo proposito quella organizzata da Take-Two Interactive, totalmente priva di annunci e che si è concentrata su temi quali l’inclusività e la diversità nel mondo dei videogiochi. Senza dubbio un tema importante, ma che ha deluso tutti coloro che si aspettavano un evento incentrato sul software.

Un altro momento interessante è stato quello a cura di Intellivision Entertainment, che ha presentato Intellivision Amico, la già più volte chiacchierata console dedicata a tutta la famiglia, originariamente prevista in uscita l’anno scorso. Come ci spiega Tommy Tallarico, CEO della compagnia, Amico non è pensata per gli hardcore gamer ma si propone come una console da fruire in modo leggero insieme ad amici e familiari.

Amico è anche e soprattutto un omaggio alle console Atari, a cui si ispira fortemente a livello di design, e il fatto che i titoli fruibili tramite questo hardware abbiano tutti un piacevole sapore retrò non è certo un caso. La console è dotata di 40 LED controllati in modo indipendente sulla base e 12 LED su ciascun controller, per un totale di 64. Alcuni giochi metteranno in correlazione i colori delle luci del controller con il gameplay e si può regolare la luminosità dei LED o spegnerli.

Tallarico ha spiegato che la console sarà in grado di memorizzare fino a 50 giochi ed subito passato a mostrarne alcuni. Idea interessante quella di Amico, ma crediamo che il prezzo di 249.99 dollari potrebbe potenzialmente scoraggiare molti utenti.

E3 2021: la conferenza Capcom

L’evento principale della giornata era ovviamente quello dedicato a Capcom. Come detto in apertura la compagnia aveva già confermato la scaletta di titoli che sarebbero stati presenti alla conferenza, che è stata seguita alla lettera in una presentazione durata nemmeno mezz’ora.

Ad aprire le danze, è Resident Evil Village, di cui viene confermato ufficialmente lo sviluppo di un DLC. Purtroppo ci siamo trovati di fronte ad una semplice dichiarazione di intenti da parte di Capcom, che non ha rivelato ne quale sarà il tema del contenuto aggiuntivo, ne quando quest’ultimo dovrebbe essere pubblicato. Naturalmente ci aspettiamo di ricevere ulteriori informazioni nel corso del 2021, ma per ora brancoliamo nel buio.

E3 2021 Capcom

Subito dopo è stata la volta di Monster Hunter Stories 2, forse l’unico annuncio che ha rivelato dettagli inediti, anche se il fatto che abbiamo visto questo gioco a più riprese durante gli scorsi mesi ne ha ridotto di parecchio l’impatto. Nel nuovo trailer infatti abbiamo potuto dare un’occhiata ai draghi anziani presenti nel titolo e ed è stata persino confermata una demo ufficiale in arrivo il 25 giugno.

Molto più deludenti le novità su Rise, che si sono limitate a confermare l’arrivo di una decina di missioni evento per il gioco base e dei DLC cosmetici a pagamento disponibili tra pochi giorni nell’eShop. Il gioco inoltre avrà una collaborazione interna con Stories 2. Nessuna conferma per quanto riguarda il prossimo title update.

Infine abbiamo potuto dare un’occhiata ad un lungo Panel dedicato a The Great Ace Attorney Chronicles, che sta finalmente per raggiunger il pubblico occidentale questo 27 luglio. Il lungo trailer dedicato ci ha mostrato una lunghissima sequenza di gameplay, che ci ha permesso di farci un’idea molto precisa di quello che ci aspetta nel gioco completo.

Decisamente una conferenza poco emozionante quella imbastita da Capcom in occasione dell’E3 2021, e che ha gettato alcune ombre sulla compagnia. Non dubitiamo che questa carenza di contenuti sia in parte dovuto al Covid, ma ci saremmo aspettati comunque qualcosa in più dalla mamma di Monster Hunter e Resident Evil.

Razer

La terza giornata di E3 si è conclusa con la conferenza di Razer, che in Italia si è svolta a notte inoltrata. In questa occasione la compagni ha annunciato diversi dispositivi hardware, tra cui un laptop con CPU AMD. L’azienda ha scelto di portare il processore AMD Ryzen 5900HX nell’apprezzatissimo formato a 14 pollici. Torna anche il Razer Blade 14 potenziato al massimo.

Forse uno degli annunci più bizzarri della serata è quello relativo alla mascherina di Project Hazel. Questa mascherina monta LED RGB, rivestimento che evita l’appannamento e con i filtri che durano fino a tre volte di più di una maschera usa e getta. Un investimento per l’ambiente e per il look.

Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin - Nintendo Switch
  • Affronta una nuova avventura nel secondo capitolo della serie RPG a turni ambientata nel mondo di Monster Hunter!
  • Preordina Monster Hunter Stories 2 : Otterrai un contenuto speciale scaricabile, un uniforme per Ena che potrai vestire...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button