fbpx

Qualcomm, durante il suo annuale evento alle Hawaii, ha annunciato la nuova piattaforma mobile Snapdragon 855, erede dello Snapdragon 845. Le sue potenziali caratteristiche giravano da tempo, insieme al possibile nome alternativo di Snapdragon 8150, ma ora sono state confermate dall’azienda, insieme ai produttori di smartphone che lo utilizzeranno nell’immediato futuro.

Arriva Snapdragon 855

Il nuovo processore di Qualcomm sarà il primo SoC a supportare la connettività 5G multa-gigabit, anche se non integrata direttamente sul chip. Supporterà inoltre funzionalità di AI avanzate, grazie all’NPU dedicata, e di eXtended reality (XR) immersiva. Come il Kirin 980 di Huawei e l’A12 di Apple, anche questo chip è stato costruito con un processo a 7nm. Questo comporterà un miglioramento delle prestazioni e una riduzione dei consumi rispetto alla precedente generazione di processori.

OnePlus 5G

Qualcomm ha inoltre annunciato la collaborazione con cinque produttori cinesi (Xiaomi, OnePlusOPPOVivoZTE) per la realizzazione di smartphone 5G con a bordo il nuovo chip. Oltre a queste compagnie, si presume che tutti i top di gamma Android del prossimo anno (ad eccezione di quelli Huawei ed Honor) gireranno su Snapdragon 845. Non ci resta quindi che aspettare l’uscita del primo dispositivo con a bordo questo processore per poter verificare di persona le sue potenzialità.

[amazon_link asins=’B07CZS8W5Y,B07HFDPBW8,B07G4M9S74′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2a05971b-fbe2-11e8-b619-9d7f0d70de93′]

Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.