fbpx
CulturaNewsTech

STEMinthecity: la terza edizione celebra le donne tra arte e scienza

L'iniziativa andrà a celebrare la genialità delle donne

STEMinthecity

La terza edizione di STEMinthecity, che andrà ad animare la città di Milano per tutto il mese di aprile e per i primi di maggio, celebrerà la genialità delle donne tra arte e scienza.

La terza edizione di STEMinthecity

L’iniziativa STEMinthecity, promossa dal Comune di Milano e giunta alla terza edizione, avrà il compito di avvicinare bambine e ragazze ai percorsi tecnico-scientifici tramite una serie di eventi, seminari, corsi di formazione, incontri, dibattiti, sessioni di role modeling e spettacoli che coinvolgono tutti sia i 9 municipi, dal centro sino ai quartieri più periferici.

Questi ultimi andranno a riempire tutto il mese di aprile, e saranno incentrati sul rapporto “Arte e Scienza”, scelto anche per celebrare l’anno del Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci testimoniando il legame tra ricerca scientifica ed espressione artistica da cui sono nati i grandi capolavori del genio vinciano.

Tutti gli interessati potranno iscriversi agli incontri in programma sul sito www.steminthecity.eu.

La maratona STEM

Agli inizi del mese di maggio, a concludere STEMinthecity, sarà la maratona STEM. Quest’ultima, inaugurata il 6 maggio con un evento al Teatro della Scala, vedrà come ospiti una serie di donne di successo, riuscite a raggiungere i loro obbiettivi affrontando le sfide.

A spiccare tra gli ospiti sono Valeria Bellantoni, Chief Communications Officer di GOEL – Gruppo cooperativo, Sue Black, Professoressa di Scienze Informatiche e Technology Evangelist presso il dipartimento di informatica della Durham University, Priya Burci, tra i fondatori del progetto Power.Coders, e Ellen Stofan, cheha ricoperto il ruolo di Chief Scientist della NASA (2013-2016).

I giorni successivi all’evento, ovvero il 7 e 8 maggio, saranno invece dedicati completamente alla formazione: un palinsesto di corsi ed eventi per tutti i gradi di istruzione divisi per percorsi formativi.

A fare da partner all’evento saranno Accenture, Intesa Sanpaolo e Lenovo, realtà importanti nei rispettivi settori, che fanno della diversità e dell’inclusione una prerogativa del loro successo.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker