fbpx
AutoAuto for DummiesElettricoMotoriRubriche

Le 10 auto elettriche più vendute della prima metà del 2021 | Auto for Dummies

Le 10 auto elettriche più vendute nei primi 6 mesi del 2021: Model 3 in testa

La settimana scorsa abbiamo parlato della classifica totale delle 10 automobili più vendute in Europa nella prima metà del 2021, e ci siamo lasciati con la promessa di approfondire la questione nel mondo delle elettriche e delle ibride. Oggi allora vediamo quali sono le 10 auto elettriche più vendute nella prima metà del 2021, sempre grazie ai dati degli specialisti di Jato Dynamics. Pronti? Attacchiamo la spina!

Le 10 auto elettriche più vendute d’Europa nei primi 6 mesi del 2021: la regina è la Tesla Model 3

Partiamo subito forte con la prima classificata, che non può che essere del brand più famoso e discusso sui social e tra i non addetti ai lavori: Tesla. La Casa californiana si issa al primo posto con il suo prodotto più economico ma, allo stesso tempo, più moderno ed efficiente, la Model 3. In attesa della Crososver Model Y, nonostante la carrozzeria tre volumi non proprio all’ultima moda la berlina compatta di Fremont ha totalizzato ben 66.010 immatricolazioni, più del doppio della seconda classificata.

auto elettriche più vendute model 3

Ma non ha solo fatto eccezionalmente bene confrontata con le rivali elettriche. A giugno, Model 3 si è accaparrata il secondo posto assoluto in Europa per vendite secondo Jato Dynamics, seconda solo a Volkswagen Golf. Un risultato eccellente che premia sia le qualità di Model 3 che l’incredibile e al momento imbattibile infrastruttura messa in piedi da Tesla. Dal punto di vista del prodotto, Model 3 è un’auto che divide, o la si ama o la si odia. Filante e capace di unire forme tradizionali a dettagli futuristici fuori, la più piccola delle Tesla sfoggia un interno a dir poco minimalista, forse troppo. Tutto è incentrato sull’enorme schermo centrale da 15 pollici, a cui sono demandate tutte le funzioni principali dell’auto, dalla visione della velocità all’intrattenimento fino ai sistemi di sicurezza attivi.

Alla guida, Model 3 sorprende per un livello di prestazioni da sportiva fin dalla versione base Standard Range+, che diventano quasi da Supercar con la estrema Performance. Spaziosa e versatile il giusto, il vero valore aggiunto di Tesla è però la presenza dell’incredibile rete proprietaria di punti di ricarica, i celeberrimi Supercharger. Sparsi un po’ in tutta Europa, queste stazioni di ricarica molto veloci sono esclusivi per le auto di Elon Musk, e grazie alla loro velocità e diffusione riescono quantomeno a limitare l’ansia da autonomia più di qualsiasi altra rivale. E anche l’autonomia non è per nulla male. Le versioni Long Range arrivano a 614 km di autonomia in ciclo misto WLTP, forniti da una batteria da 78 kWh. I prezzi? Si parte da 48.990 euro per la Standard Range+ da 450 km di autonomia, che scendono sotto quota 40 mila con gli incentivi.

Al secondo posto tra le auto eletriche più vendute una vera icona europea: Renault Zoe

Seppur distante di oltre 30.000 unità, al secondo posto tra le auto elettriche più vendute nel primo semestre del 2021 in Europa c’è un vero mostro sacro del nostro Continente, Renault Zoe. La piccola francese ha infatti totalizzato 30.382 unità, diventando la seconda forza del mercato europeo seconda solo alla creatura di Elon Musk. Renault Zoe ha scelto una strada diversa rispetto alla tecnologica e prestante Model 3. Niente prestazioni folli nè incredibili livelli di tecnologia attiva e di intrattenimento.

Auto elettriche più vendute zoe

Piuttosto, Zoe è un’auto estremamente pragmatica e funzionale, che però non rinuncia ad uno stile elegante, piacevole e distintivo e a degli interni ripresi dalla cugina termica Clio (con cui però non condivide nulla dal punto di vista meccanico), ben fatti, eleganti e funzionali. Buono lo spazio a bordo per persone e bagagli, mentre l’infotainment è lo stesso apprezzato su Clio, completo e ben realizzato. Dal punto di vista delle prestazioni, invece, Zoe è piuttosto tranquilla. Dotata di due motorizzazioni da 109 o 136 CV con singolo motore anteriore, Zoe è scattante e vivace in città, e la versione più potente si difende anche fuori città con uno 0-100 km/h coperto in circa 9 secondi.

Auto-elettriche-piu-vendute-zoe-post

Zoe però convince per la sua ottima autonomia, ottenuta con una batteria da circa 52 kWh. Nel ciclo misto WLTP, infatti, sia in versione da 109 che da 136 CV Zoe totalizza oltre 390 km di autonomia. Il prezzo poi è davvero concorrenziale. Liberata dalla formula di noleggio delle batterie in vigore fino a qualche anno fa, Zoe parte in versione base da 35.700 euro, che con gli incentivi e gli sconti di Renault possono scendere facilmente sotto quota 25.000. Un rapporto qualità-prezzo da riferimento.

Il terzo gradino del podio è tedesco: VW ID.3 piace in tutta Europa

Passiamo dalla Francia alla Germania per conoscere la terza forza tra le auto elettriche più vendute del 2021, Volkswagen ID.3. La “terza rivoluzione” di Volkswagen dopo Maggiolino e Golf ha prima diviso parecchi pareri tra detrattori che non ne apprezzavano l’estetica ed estimatori, ma ora sembra aver convinto un po’ tutti. Col suo cofano corto e l’abitacolo lungo e spazioso, ID.3 è molto originale, ma più passa il tempo e più convince a livello estetico. Nel suo primo anno di vita, la più piccola delle ID. ha totalizzato ben 30.329 unità vendute, neanche 60 meno della già affermata Zoe. Il merito è soprattutto della piattaforma MEB, la nuova base sviluppata specificatamente per vetture elettriche che ha trovato su ID.3 il suo debutto.

auto-elettriche-piu-vendute-ID.3-frontale

Il segreto della sua validità è da ricercare nella presenza del motore e della trazione sull’asse posteriore. Questa scelta ha dato la possibilità a Volkswagen di ottenere tantissimo spazio interno per bagagli ma soprattutto persone, con ID.3 che offre lo stesso spazio interno della ben più grande Passat in dimensioni simili a quelle di Golf. In più, la trazione posteriore consente a ID.3 di avere un diametro di sterzata eccellente, di soli 10,2 metri, più basso di diverse citycar. Questo la rende molto agile sia in città che fuori città, dove sfoggia un’ottima guidabilità. Disponibile con 150 o 204 CV e ben tre tagli di batteria (45, 58 e 77 kWh), ID.3 sfoggia la corrente di pensiero di Volkswagen sulle automobili elettriche. L’accelerazione (le più veloci completano lo 0-100 km/h in 8,5 secondi) è vivace ma non bruciante, con una erogazione lineare e continua, da motore termico.

auto-elettriche-piu-vendute-ID.3 post

Anche la rigenerazione in frenata non arriva a consentire la guida a un solo pedale come tante rivali, e e gli interni sono minimalisti ma simili a quelli di Golf, da cui riprende il non perfetto sistema di infotainment e i materiali a tratti economici. L’obiettivo di Volkswagen è quello di offrire un’auto elettrica che dia le stesse sensazioni alla guida di una termica. Il motivo? Facilitare la transizione a tutti i clienti che arrivano da Golf, Passat e altri modelli termici, facendoli sentire subito a casa. L’autonomia poi arriva fino a 549 km sulla versione Tour da 77 kWh, con le “normali” da 204 CV e 58 kWh che superano facilmente i 400 km. Il prezzo? Si parte da 34.800 euro, mentre la versione più equilibrata da 204 CV e 58 kWh parte da poco più di 40.000 euro, che scendono a circa 30.000 con gli incentivi.

Al quarto posto tra le auto elettriche più vendute c’è sempre Volkswagen con ID.4

Al quarto posto tra le auto elettriche più vendute d’Europa troviamo un’altra Volkswagen, la sorella SUV di ID.3: VW ID.4. Il primo SUV elettrico della Casa condivide con la sorellina compatta la piattaforma MEB, con motore posteriore e tanta agilità in città, e la grande disponibilità di spazio all’interno. Quanto ha venduto? Un po’ meno della più piccola ed economica ID.3. Il SUV tedesco si è fermato a 23.873 unità, risultando il primo SUV di questa speciale classifica. ID.4 è più lunga di circa 30 cm rispetto alla ID.3, e offre nelle dimensioni di Tiguan uno spazio interno da Touareg. Anche il bagagliaio di oltre 540 litri è davvero ottimo, capace di offrire spazio per tutti e 5 i (comodi) occupanti.

auto-elettriche-piu-vendute-ID.4

Da ID.3 riprende anche la plancia, minimalista e moderna ma forse un po’ spartana e realizzata con materiali a tratti non all’altezza del prezzo. ID.4 però convince con una guida molto tradizionale, facile e distante dalle altre elettriche. Come su ID.3, l’obiettivo di Volkswagen è quello di offire un’auto dall’esperienza di guida classica per consentire una transizione più facile ai clienti che arrivano da una VW termica. ID.4, al contrario della sorella compatta, non è disponibile con la batteria da 45 kWh, offrendo solo le due batterie più capienti da 58 e 77 kWh.

auto-elettriche-piu-vendute-ID.4 GTX

Ci sono poi tre possibilità a livello di motorizzazioni. Due livelli di potenza contano sul solo motore posteriore, con trazione posteriore, da 170 e 204 CV. La terza versione a listino è la più potente Volkswagen elettrica disponibile, la ID.4 GTX. Dotata di due motori, uno anteriore e uno posteriore, offre ben 299 CV e un’accelerazione 0-100 km/h coperta in meno di 6 secondi. L’autonomia? Per le versioni a singolo motore si arriva fino a 520 km in ciclo WLTP, che scende a 480 per la GTX. Il prezzo? Nonostante la base condivisa, ID.4 costa circa 10.000 euro più di ID.3 a parità di allestimento, partendo da 43.800 euro per la versione base Life. La sportiva GTX? Parte da oltre 54.000 euro.

La quinta tra le auto elettriche più vendute è coreana: Hyundai Kona Electric

La TOP 5 delle auto elettriche più vendute del 2021 si chiude con un altro SUV, Hyundai Kona Electric. Il SUV compatto della Casa di Seoul è passato nelle nostre mani qualche settimana fa, e trovate la nostra prova su strada cliccando su questo link. Ma lasciando da parte per un attimo le nostre impressioni, i dati oggettivi di Jato Dynamics le consegnano il quinto posto assoluto, con 21.733 unità vendute, circa 1.000 in più della sesta in classifica, la sorellina KIA e-Niro.

Hyundai Kona elettrica muso

Kona Electric è una delle elettriche che più ci è piaciute in questo 2021. Quest’anno è infatti arrivato un importante restyling, che ne ha rinnovato la linea di tutte le versioni, compresa quella elettrica. Originale, personale e molto riconoscibile, Kona mantiene le proporzioni e la coda che tutti conosciamo. Il frontale, però, è molto diverso da quella precedente e dalle versioni termiche. Se tutte le Kona hanno infatti una griglia frontale molto grande e imponente, l’elettrica ora rinuncia ad una griglia di qualsiasi tipo, sfoggiando un frontale completamente carenato e in tinta carrozzeria.

Hyundai Kona elettrica posteriore

L’unica nella Top5 a non essere sviluppata su una piattaforma totalmente elettrica, Kona si è distinta fin dal lancio per un’ottima guidabilità, un’ottima disponibilità di spazio (con il bagagliaio penalizzato dalla presenza delle batterie sulla versione elettrica) e un’autonomia da record. Disponibile con due tagli di batterie, da 39 e 64 kWh, nella versione più grande e potente (dotata di 204 CV) Hyundai Kona Electric raggiunge ben 484 km in ciclo WLTP, che diventano oltre 550 in città. Merito sia della grande batteria ma anche di un’ottima efficienza del singolo motore elettrico anteriore, che si distingue anche per un’erogazione di potenza molto vigorosa e arrogante. Anche il prezzo è piuttosto interessante. La versione “base” da 39 kWh parte da 35.850 euro, con la più appetibile da 64 kWh che parte da 45.000 euro, che scendono sotto i 35.000 con gli incentivi.

E le altre? Bene FIAT 500E, Peugeot e-208 e VW e-up!, la Leaf chiude la Top10

Visto lo spazio dedicato al quintetto delle meraviglie, non andremo nel dettaglio delle altre 5 auto che compongono la Top10. Non possiamo però non citarvele, e raccontarvi in breve le loro caratteristiche preculiari. In breve, quindi, in sesta posizione troviamo Kia e-Niro (20.757 vetture vendute).

Sorella della Hyundai Kona Electric, con questa condivide la base meccanica e le motorizzazioni “Mid Range” da 39 kWh e 136 CV e “Long Range” da 64 kWh e 204 CV. Sulla carta, a causa delle dimensioni maggiori KIA e-Niro si ferma un po’ più in basso a livello di autonomia, con un massimo di 455 km con un pieno. Lo spazio a bordo per cose e persone però è decisamente maggiore di Kona, e sebbene a livello di guidabilità sia meno divertente, e-Niro punta sul comfort: è più curata, silenziosa e rilassante. Il prezzo? da 39.000 euro, come la sorella Hyundai.

Auto elettriche più vendute e-208

Al settimo posto con 20.234 unità vendute troviamo Peugeot e-208. Non ci dilungheremo molto su di lei visto che abbiamo parlato molto di 208 nella scorsa puntata di Auto for Dummies. Dalla versione termica riprende l’estetica molto piacevole, gli interni originali e l’ottima guidabilità. Questa è poi aiutata dalle batterie poste sotto il pianale e dal vivace motore elettrico anteriore da 136 CV, che consente buone prestazioni e una bella efficienza. Con la batteria da 50 kWh infatti e-208 è in grado di coprire fino a 340 km in ciclo misto WLTP. Il prezzo? Circa 10.000 euro più su di una equivalente 208 termica: si parte da 33.600 euro.

All’ottavo posto c’è spazio per l’unica italiana elettrica, FIAT 500E. Anche di lei abbiamo parlato a lungo la settimana scorsa, definendo i suoi pregi e difetti. Tra un’estetica davvero riuscita, una ottima guidabilità, un’interno molto tecnologico ma a tratti un po’ economico e poco spazioso, 500E offre tanta autonomia per un’utilitaria così piccola. Con la batteria più grande da ben 42 kWh infatti percorre circa 300 km di autonomia reale in città ed extraurbano, e 320 km di autonomia omologata WLTP. Disponibile come Berlina, Cabrio e 3+1, la 500E è la utilitaria elettrica più venduta con 19.068 unità prodotte. Un gran debutto nel mondo della mobilità elettrica per FIAT.

Auto-elettriche-piu-vendute-e-up-postjpg

Al nono posto troviamo un’altra utilitaria compatta ed economica, Volkswagen e-up! che totalizza 17.985 immatricolazioni secondo Jato Dynamics. Nonostante sia una delle elettriche più longeve in classifica, nel 2019 è stata totalmente rivista dal punto di vista estetico e meccanico. L’autonomia, che era prima di soli 160 km, grazie alla nuova batteria da 32,3 kWh è cresciuta a ben 260 km in ciclo misto WLTP. Un risultato davvero ottimo per una piccola elettrica da città, che grazie al peso molto contenuto e al motore da 83 CV e 212 Nm scatta molto bene in città ed è divertente da guidare. Certo, le elettriche per viaggiare sono altre. Ma la e-up! con la sua agilità e con un prezzo davvero contenuto (23.350 euro, che scendono a 13.000 con gli incentivi) è la perfetta elettrica da città.

Auto-elettriche-piu-vendute-Leaf.

Infine, chiude la Top10 delle auto elettriche più vendute d’Europa una leggenda, la Nissan Leaf. La giapponese chiude il semestre con 15.563 vetture vendute, in crescita rispetto all’anno scorso. La attuale seconda generazione ha perso un po’ di terreno rispetto alle nuove rivali, ma rimane una validissima scelta. Spaziosa e versatile, offre un’ottima guidabilità e un’estetica molto meno estrema della prima, diffusissima generazione. Leaf offre due powertrain: uno da 150 CV e batteria da 40 kWh, capace di ben 378 km di autonomia in ciclo misto WLTP, e la nuova e+. Questa sfoggia un nuovo motore anteriore da ben 218 CV e una batteria da 62 kWh, che consente 385 km di autonomia e un’accelerazione da sportiva, con uno 0-100 coperto in soli 6,9 secondi. Il prezzo, poi, non è troppo alto: la versione da 40 kWh parte da 35.500 euro, mentre la e+ da ben 40.000 euro.

E tra le ibride plug-in? Appuntamento alla prossima settimana per scoprire la classifica!

Si chiude quindi qui il nostro focus sul mercato dell’auto elettrica in Europa. Grazie a mercati molto redditizi come quello norvegese, quello tedesco e altri, la mobilità elettrica si sta diffondendo sempre più. Anche le Case, dal canto loro, stanno lanciando modelli sempre più interessanti e versatili, con autonomie sempre maggiori. Certamente i problemi intrinsechi delle auto elettriche come ricarica, necessità di un box e così via, di cui abbiamo parlato spesso su techprincess, non sono ancora svaniti.

Il mercato però si sta aprendo sempre più a queste vetture, considerati da molti come il futuro della mobilità cittadina e non solo. Non esistono però solo le elettriche, che seppur siano in crescita rappresentano ancora una piccola fetta del mercato, exploit permettendo. Il futuro prossimo è ancora appannaggio delle auto termiche, e delle sempre più diffuse ibride. Tra queste, poi, le plug-in, ovvero le ibride ricaricabili capaci di percorrere decine di km a zero emssioni, sono sempre più scelte dai clienti, viste come la perfetta transizione tra termico ed elettrico. Ma quali sono le ibride plug-in più vendute?

Dovete attendere ancora una settimana per scoprirlo. Venerdì prossimo infatti vedremo la Top10 tra le ibride alla spina a livello europeo, nel primo semestre del 2021. Quale sarà la più venduta? E tra le elettriche, qual è la vostra preferita? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti, è il vostro momento! Per ora, io vi saluto e vi do appuntamento a venerdì prossimo per una nuova puntata di Auto for Dummies. Dove? Ma sempre qui, su techprincess. Ciaoo!

Offerta
MAX GREEN EV/Cavo di Ricarica per Auto elettriche e Hybrid...
  • [Portatile e conveniente] Questo cavo di ricarica aumenta la distanza dalla presa fino a 5 metri. Il cavo può...
  • [Compatibile] Il cavo di ricarica è compatibile con punti di ricarica pubblici e domestici da 16A e 32A. Compatibile...
  • [Progettazione di sicurezza] da Tipo 2 a Tipo 2, monofase, uscita massima 32A, valido nell'UE. Approvato con certificato...
Wallbox Caricatore Pulsar Plus con Una Potenza di Carica...
  • PRATICO, COMPATTO E INTELLIGENTE: Il Wallbox Pulsar è un sistema di ricarica pratico e intelligente per veicoli...
  • POTENTE, REGOLABILE E SICURO: Potenza massima di 7,4 kW (monofase), Corrente massima: 32A; Corrente regolabile da 6A a...
  • ECONOMIA E FACILE DA USARE: l'opzione rapporto qualità-prezzo più competitiva sul mercato. Attraverso l'App myWallbox,...
Morec Tipo 2 Ricarica Portatile ev Standard Europeo Cavo di...
  • [CHARGING AD ALTA VELOCITÀ] Il nostro caricabatterie EV Level 2 10 / 16A 2.2 / 3.6KW carica la tua auto più...
  • [PORTATILE E FACILE DA USARE] Il cavo è abbastanza lungo (6,5 M) per soddisfare le tue esigenze di ricarica...
  • [ALTA COMPATIBILITÀ] Tutti i nostri prodotti sono certificati CE e la qualità è affidabile. Il nostro caricabatterie...

Non perderti le ultime puntate di Auto for Dummies!

Lo sapevi? È nato il canale di Telegram di Tech Princess con le migliori offerte della giornata. Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button