fbpx
FeaturedNewsTech

Pixel 4: Google conferma il design dei leak

Almeno per quanto riguarda la parte posteriore del dispositivo

Dopo un numero impressionante di leak riguardanti Pixel 4, Google si è vista costretta, anche solo per riprendere in mano la “narrativa” intorno al dispositivo, a confermarne ufficialmente il design. Vediamo quindi quali dettagli sono stati confermati e quali invece sono del tutto nuovi.

I leak confermati per il Google Pixel 4

L’immagine twittata dall’azienda è accompagnata dal seguente commento: “Bhe, visto che sembra esserci dell’interesse [intorno al Pixel 4], ecco qua! Aspettate solo di vedere cosa è in grado di fare. #Pixel4“.

La “foto” (molto più probabilmente un render) ci mostra solo il lato posteriore del dispositivo, ma ci permette comunque di raccogliere parecchi dettagli interessanti. Innanzitutto, notiamo un grande assente, ovvero il sensore d’impronte posteriore. Dato che lo scanner non sembra essere incorporato lateralmente, come nel caso del Samsung Galaxy S10e (il bottone di accensione è ben visibile e sporgente), le opzioni sono due: o sarà implementato direttamente sotto lo schermo (soluzione ormai molto popolare e diffusa) o il nuovo modello di Pixel si affiderà totalmente allo sblocco facciale, in maniera simile all’iPhone di Apple.

Pixel 4 dettaglio fotocamera posteriore

Ma concentriamoci un attimo sul reparto fotografico posteriore: la forma squadrata dell’unità, già da tempo anticipata e molto simile a quanto atteso anche per il prossimo modello di iPhone, ospita infatti diversi elementi interessanti. Oltre al LED Flash in basso troviamo, per la prima volta nella storia di un dispositivo Pixel, 2 fotocamere posteriori. Fino a questo momento, infatti, i dispositivi Made by Google si sono sempre affidati ad una singola fotocamera da 12MP, supportata poi dalla “magia” della parte software. Evidentemente Google, per migliorare ulteriormente le prestazioni fotografiche, ha ritenuto necessaria la presenza di un altro sensore.

E di sensori potrebbero essercene anche di più: notiamo infatti altri due fori, uno in altro allineato al centro, ed uno in basso a destra. Questi potrebbero ospitare anche cose molto particolari, come per esempio un sensore ToF (Time oFlight, visto anche sull’Huawei P30 Pro), ma purtroppo non abbiamo per ora nessun altro dettaglio in grado di suggerirci la risposta giusta.

L’uscita per Pixel 4 è prevista per questo Ottobre, in concomitanza con l’arrivo della nuova versione di Google Assistant e forse anche del servizio Google Stadia. Per quanto Google abbia cercato di prendere il comando della “situazione leak”, siamo sicuri che da qui a ottobre, tra annunci ufficiali e informazioni trapelate, ne sapremo sicuramente di più riguardo al prossimo telefono dell’azienda di Mountain View.

Via
The Verge
Fonte
Google (Twitter)
Tags

Giovanni Natalini

Chi mi conosce mi definisce come una persona 'entusiasta' e 'appassionata': scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi. A tempo perso, sto finendo una laurea magistrale in Ingegneria Elettronica.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker