fbpx
aggiornamento windows-10

Aggiornamento Windows 10 May 2020 disponibile
Scopriamo insieme le novità


Microsoft ha da poco iniziato il rilascio dell’aggiornamento Windows 10 May 2020. L’atteso appuntamento stagionale arriva con tanti fix ed alcune gradite novità che riguardano il Blocco Note, Cortana, login facilitato e tanto altro. Scopriamo insieme tutte le novità.

Aggiornamento Windows 10 May 2020

Le novità di questo nuovo aggiornamento non sono poche. Oltre al sistema operativo, sono state coinvolte anche alcune tra le applicazioni preinstallate da Microsoft.

Tra queste ad esempio Blocco Note. L’applicazione è ora in grado di utilizzare “trova/sostituisci documento” a prescindere dalla posizione del cursore, grazie alla spunta “wrap around”. In precedenza invece la funzione iniziava la propria ricerca dalla posizione del puntatore, proseguendo fino alla fine del file. Adesso inoltre Blocco Note è compatibile anche con i documenti creati su Linux o Mac, ed è possibile avviare la ricerca del testo selezionato su Bing.

aggiornamento windows 10

Anche la cara Cortana è stata aggiornata. Adesso parlarle sarà più piacevole grazie ad un nuovo linguaggio più naturale, sulla scia di Alexa. Inoltre sarà possibile digitare da tastiera le proprie domande, invece che farle a voce. La finestra che ospita Cortana non sarà più fissata alla barra Windows: si potrà collocare in qualsiasi lato dello schermo a seconda delle preferenze.

Microsoft Edge in versione Chromium diventa ormai il browser predefinito. Si aggiorna ulteriormente promettendo minor consumo della memoria del PC (-30%), diventando un concorrente pericoloso per Google Chrome (vista anche l’origine comune).

Da ora in poi i possessori di PC con Windows 10 potranno decidere se rendere il proprio device password-less, ovvero privo di password. Come? Utilizzando, in fase di login, semplicemente un pin o le funzionalità di Windows Hello.

Miglioramenti anche per l’app Il tuo telefono che permette ora di ricevere le notifiche dello smartphone sul PC. In più, i PC Windows 10 con processore ARM sono in grado di gestire le chiamate.

Il nuovo aggiornamento non sarà disponibile per tutti i PC in contemporanea. Il rollout avverrà gradualmente, per cui il consiglio è di fare un controllo manuale andando in

Impostazioni > Aggiornamenti e Sicurezza > Aggiornamento di Windows.

Problemi di gioventù

La pagina ufficiale dedicata all’ultimo aggiornamento di Windows 10 versione 2004 già mostra già dieci potenziali problemi che potrebbero verificarsi dopo la sua installazione.

Tra questi problemi di connessione con alcuni dispositivi Bluetooth, o ancora difficoltà con i chip audio di Conexant ed incompatibilità con alcuni chip grafici Intel.

Il motivo sarebbe da riscontrare in incompatibilità tra driver, a cui però Microsoft sta già cercando di rimediare. Il consiglio è quindi di non essere frettolosi ed attendere che l’aggiornamento diventi più maturo.


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link